Siamo parte del Network Arval, selezionati come Arval Premium Center

Catene da neve

catene da neve top 2

Quando è necessario utilizzare catene da neve?
Lo scopo delle catene da neve è di penetrare lo strato di neve in profondità e impedire che si ammassi lungo lo pneumatico, poiché ciò ostacola la trazione del veicolo.
Si applicano tramite un sistema di ganci alle ruote motrici quindi per un veicolo a trazione anteriore si devono applicare obbligatoriamente le catene alle ruote anteriori, per i veicoli a trazione posteriore si devono applicare obbligatoriamente le catene alle ruote posteriori e per i veicoli a trazione integrale (secondo il Codice Stradale) sull’assale ove viene prevalentemente inviata la coppia motrice.
Generalmente questa informazione è riportata nel libretto di istruzioni dell’autovettur
Tra i principali produttori europei menzioniamo: Veriga, Weissenfels, Konig, Rud, Pewag, Maggi.

Montare pneumatici invernali permette nel 99% dei casi di non dover montare delle catene.
Il Codice della strada prevede di avere le catene a bordo sulle statali dove è vi è l’obbligo di legge o quando su una strada è presente il cartello con il simbolo delle catene da neve. Per il Codice della strada non è sufficiente avere la vettura a trazione integrale, solo i pneumatici invernali (contraddistinti con la marcatura M&S, MS, M-S e M+S) sono equivalenti alle catene omologate e soddisfano dunque l’obbligo di legge.

CATENE DA NEVE: LA NORMATIVA

La normativa sulle catene da neve, rivista lo scorso anno, ha stabilito che dal 1 aprile 2013 potranno essere commercializzate esclusivamente catene da neve contrassegnate con il marchio UNI o equivalente (ÖNORM V5117 per le catene prodotte all’estero). In alternativa, i produttori saranno tenuti a garantire un livello di sicurezza, di affidabilità e di informazione dell’utilizzatore equivalenti a quelli previsti dalla norma UNI 11313. La qualità intesa da UNI prevede che gli elementi delle catene abbiano un’ottima presa sulla neve e sul ghiaccio così da garantire un’ ottima tenuta di strada del mezzo anche su piste bagnate e ghiacciate.

Le catene vengono sottoposte alle prove di resistenza
Il decreto specifica però che fino al 31 marzo del 2013 era ancora possibile commerciare e acquistare catene con marchio DM 13.3.2002. Allo stato attuale le catene devono essere conformi alla norma italiana Cuna NC 178-01 e alla norma Austriaca O-Norm V5117. Le catene “a norma” devono essere sottoposte a prove di resistenza alla trazione, all’usura e alla corrosione, a prove per verificarne l’aderenza al battistrada, il comportamento generale su strada e la reale efficacia nell’utilizzo. Le prove vengono effettuate sia in laboratorio che su strada (su fondo stradale ghiacciato e innevato).

• Chiama il nostro numero verde 800.943.909 o vieni a trovarci dal Lunedì a Venerdì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00, oppure prenotati on-line.


pericolo_generico Attenzione! E’ estremamente importante:
Mai guidare ad una velocità superiore ai 25 km/h con pneumatici su cui sono montate catene da neve.
Togliere le catene in assenza di neve sulla carreggiata, per evitare di danneggiare la ruota (pneumatico, cerchio), nonché il veicolo stesso (organi di passaggio della ruota, carrozzeria…).
Esiste un’alternativa alla catena di metallo classica: la catena in tessuto, idealmente consigliata per i passaggi di ruota stretti.

Total Views: 1957 ,