Siamo parte del Network Arval, selezionati come Arval Premium Center

Sensori di parcheggio

H45_BSP2_575x392_05

I sensori di parcheggio allertano il conducente in caso di ostacoli poco visibili durante le manovre di parcheggio.

Gli articoli facenti parte di questa categoria di prodotti sono kit che comprendono non solo i sensori veri e propri, che sono predisposti per essere incassati all’interno dei paraurti dei veicoli ed i cicalini di segnalazione, ma anche centraline elettroniche programmabili in base alle specifiche esigenze di ogni veicolo.
A questi kit possono essere abbinati appositi display, da posizionare all’interno dell’abitacolo, che in modo intuitivo e comodo permettono di visualizzare graficamente la distanza minima dall’ostacolo rilevata dai sensori. In tal modo si avrà un’esatta cognizione della propria posizione anche in condizioni di scarsa visibilità.

Il funzionamento dei sensori di parcheggio si basa sul principio della riflessione delle onde ultrasoniche quando queste incontrano un ostacolo.
Conoscendo la velocità di propagazione del suono nell’aria e misurando il tempo che trascorre tra l’emissione di un treno di impulsi e la sua ricezione, dopo che è stato riflesso da un ostacolo, è possibile calcolare la distanza dell’ostacolo stesso dalla fonte di energia sonora.
La distanza minima di rilevazione ostacoli varia da modello a modello, da un minimo di 30 cm a un massimo di 50 cm.

Per maggiori informazioni o per un appuntamento chiama il numero verde 800.943.909 oppure prenotati qui.

Total Views: 1166 ,