Siamo parte del Network Arval, selezionati come Arval Premium Center

PNEUMATICI ESTIVI

pneumestivitop

Anche per gli estivi, vale sempre la regola del buono stato d’uso.
Con le temperature medie dei mesi primaverili, è indispensabile ricordare che mantenere l’equipaggiamento invernale per tempi prolungati può compromettere le prestazioni.
I pneumatici estivi sono progettati per l’uso nel periodo dalla primavera all’autunno.
La composizione della mescola dei pneumatici estivi é concepita per temperature superiori ai 7°.
Al di sotto di questo limite, i pneumatici estivi si induriscono, perdendo le loro proprietà di trazione.
Ad alte temperature dunque, i pneumatici estivi mantengono la loro solidità, non diventano morbidi o spugnosi, perché costruiti con una mescola di gomma particolarmente dura.
Grazie a ciò essi si usurano più lentamente rispetto ai pneumatici invernali ed a quelli multi stagionali.

I pneumatici estivi possono avere un disegno del battistrada direzionale, asimmetrico o simmetrico. Rispetto ai “cugini”invernali, presentano meno solchi e lamelle, onde fornire una buona trazione su superfici asciutte, più frequenti d’estate.
I disegni del battistrada degli pneumatici estivi, oltre che da una buona aderenza su strade asciutte, e buone prestazioni nella frenata, sono caratterizzati da un buon drenaggio dell’acqua e prevenzione dell’aquaplaning.

Si consiglia l’utilizzo ai conducenti che guidano per più di 5-6 mila km all’anno, molto spesso fuori città o in modalità mista (città e percorsi veloci).
E’ anche una buona scelta per chi guida in modo aggressivo e dinamico, poiché questi pneumatici garantiscono il miglior livello di sicurezza durante la guida ad alta velocità.

I pneumatici estivi sono anche i più silenziosi tra tutti i tipi di pneumatici, risultando quindi i più confortevoli.

spazidifrenata estivo Il contorno (profilo del battistrada) degli pneumatici estivi è circolare. Grazie a ciò, i pneumatici assicurano una bassa resistenza al rotolamento e una forte aderenza. La bassa resistenza al rotolamento si traduce in una riduzione dei consumi e in minori emissioni di biossido di carbonio nell’atmosfera.
In virtù di queste caratteristiche, si possono incontrare molti pneumatici estivi contrassegnati come prodotti ecologici, che, mediante avanzate tecnologie di costruzione, assicurano un basso consumo di carburante e un funzionamento silenzioso.
I pneumatici estivi assicurano una trazione eccellente su fondi asciutti e bagnati. Le soluzioni utilizzate dai produttori garantiscono consumi minimi del carburante, comfort acustico e sicurezza. Sui pneumatici estivi non troviamo i contrassegni tipici relativi alla stagione.

L’acquisto di pneumatici economici non è raccomandato, in quanto si logorano velocemente e hanno scarse proprietà in frenata e di maneggevolezza.
Con il profilo del battistrada minore di 1,6 mm o con un’età di 10 anni, i pneumatici estivi non possono essere più utilizzati.

Total Views: 805 ,